Marketing per hotel: tendenze

Autor: DIL SE Estudio Creativo
-
Fecha: 1 Agosto, 2019

Il marketing turistico continua a evolversi in modo inarrestabile. Negli ultimi anni, Internet ha completamente modificato il comportamento del viaggiatore e il suo modo di relazionarsi con hotel e destinazioni turistiche. Sebbene la maggior parte degli uomini d’affari responsabili delle risorse alberghiere abbia già assunto l’importanza di avere una presenza digitale, vale la pena ribadire il peso del pensiero strategico al fine di ottenere risultati. Il primo passo per attuare una strategia di marketing turistico di successo è conoscere molto bene il nuovo viaggiatore digitale.

Infografica digitale dei consumatori - marketing digitale

Il settore del turismo deve integrare il desiderio di rinnovamento nella loro quotidianità e imparare ad essere versatile e mutevole. Seguire le notizie del settore e mantenere un atteggiamento proattivo è essenziale per garantire che il piano di marketing diventi uno strumento efficace al fine di aumentare le vendite e i tassi di conversione. L’inizio del nuovo anno può essere un buon momento per riflettere e prendere quelle misure che ti aiuteranno a ottimizzare la tua strategia di comunicazione. Ecco alcune previsioni e tendenze che influenzeranno il marketing turistico nel 2017.

1 – Immagine del marchio

Nell’era dell’immagine, non si può più negare che i marchi attraggano molto di più quando applicano il visual alla loro strategia. Independientemente del tamaño del hotel, este debe ser concebido desde el minuto cero como una marca. Non trascurare la tua identità aziendale; Utilizza uno studio di design professionale per selezionare elementi visivi che rappresentino accuratamente i tuoi valori e ti colleghino, culturalmente ed emotivamente, al tuo pubblico.

2 – Prima il cellulare

I dispositivi mobili sono sempre più vicini a consolidarsi come il canale di comunicazione più utilizzato dagli utenti. Attualmente, l’8% delle prenotazioni turistiche è già stato effettuato tramite smartphone e questa percentuale dovrebbe raggiungere il 35% nel 2018. Un fatto che, senza dubbio, dovrebbe portarci ad apprezzare l’importanza di avere un sito web reattivo, compatibile con tutti i dispositivi di navigazione (computer, tablet, cellulare …).

3 – SEO nella pagina

Migliorare il posizionamento del tuo sito web può aiutarti ad aumentare le tue prenotazioni dirette e ridurre le commissioni dei commissari. Il 90% dei viaggiatori inizia la sua esperienza di viaggio su Google, quindi dovresti essere presente e distinguerti dalla concorrenza. Per apparire nelle prime posizioni di Google devi lavorare in dettaglio il contenuto del tuo sito web e la sua architettura. La realizzazione di uno studio di parole chiave, la definizione di titoli e meta descrizioni con criteri o l’ottimizzazione della velocità di caricamento del tuo sito web sono alcune delle attività che non potrai evitare.

4 – Motori di ricerca vocale

Dobbiamo tenere presente l’ascesa di programmi come Siri, Cortana o Google Now quando lavoriamo sul SEO del nostro sito web. L’uso delle parole chiave e del linguaggio quotidiano sarà essenziale per farci trovare dagli utenti della ricerca vocale. Non possiamo dimenticare che il pubblico che ha standardizzato l’uso di questi programmi – generalmente adolescenti – è cresciuto ed è diventato un pubblico adulto che viaggia, esplora e vuole conoscere il mondo.

5 – Crea contenuto

Il viaggiatore digitale evita la pubblicità intrusiva tradizionale. Il marketing che funziona oggi si basa sull’attrazione. Offrire contenuti preziosi all’utente ti avvicina al tuo pubblico, favorisce la tua reputazione online e il posizionamento dei motori di ricerca. Consiglia ai tuoi clienti dove mangiare, cosa visitare o quali eventi non si possono perdere. Una buona strategia di contenuti migliorerà considerevolmente il traffico del tuo sito web.

6 – Il video continua a guadagnare importanza

Il video è diventato il re dei contenuti. L’enorme portata dei video di riproduzione automatica di Facebook, l’attrattiva delle trasmissioni in streaming o il potere comunicativo incessante di un video aziendaledovrebbero essere ragioni sufficienti per iniziare a integrare il formato audiovisivo nella tua strategia di comunicazione. Non possiamo dimenticare l’enorme potere visivo dei video dei droni aerei, che stanno gradualmente conquistando il settore turistico grazie al suo enorme potenziale virale. Niente di meglio per raggiungere il tuo pubblico di destinazione che mostrare il panorama del tuo hotel, non credi?

7 – Fai anche creare contenuti ai tuoi clienti

Il potere di Internet risiede nella conversazione e nella pluralità di voci. I tuoi clienti possono aiutarti ad aumentare le tue prenotazioni future; Ricorda che non esiste pubblicità migliore del passaparola. Incoraggiare le recensioni su TripAdvisor, rispondere alle critiche, generare contest sui social network e promuovere l’uso dei propri hashtag. Sono solo alcune idee per iniziare a parlare del tuo hotel.

8 – Assistenza sociale

Gli utenti hanno compreso i social network come un canale eccellente da ascoltare. Allo stesso modo, le aziende hanno a disposizione le conversazioni, positive e negative, che sorgono intorno ai loro marchi. Da questa situazione nasce la cosiddetta assistenza sociale, una pratica svolta da aziende che si prendono cura e soddisfano le esigenze dei propri clienti attraverso i social media, fornendo loro un’esperienza positiva. D’altra parte, i social network ti consentono di umanizzare il tuo marchio; Lascia che i tuoi utenti ti facciano una faccia, incontra il tuo team e scopri la tua storia. L’adozione di un atteggiamento di vicinanza nei social network genererà empatia e promuoverà la conversione del tuo potenziale pubblico.

9 – Marketing fedeltà

È essenziale andare in un mercato reale e concreto. Sforzati di creare relazioni durature con il tuo pubblico, riconoscere l’individualità dei tuoi clienti e cercare la loro soddisfazione personale. I programmi di fidelizzazione continueranno a essere in forte espansione e premiare la fedeltà dei tuoi clienti sarà un argomento obbligatorio.

10 -Influencer Marketing

Interagisci con il tuo ambiente, genera connessioni e prova ad ampliare l’ambito del tuo messaggio. Se organizzi un evento, non esitare a invitare giornalisti locali, blogger e persone di grande impatto sociale (i cosiddetti “influenzatori”). Gli influencer sono in grado di mobilitare opinioni e generare reazioni in relazione a un tema specifico. Far coinvolgere questi opinion leader online con gli scopi del tuo hotel e parlare del tuo marchio aumenterà senza dubbio la visibilità di cui hai bisogno per raggiungere i mercati di destinazione.
Ci auguriamo che queste linee guida siano utili e ti consentano di implementare nuove strategie nel piano di comunicazione del tuo hotel. Se vuoi approfondire questi aspetti o hai bisogno di aiuto per definire le azioni di marketing del tuo hotel, non esitare a scriverci una e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *